Cerca nel blog

giovedì 8 maggio 2008

Al mare



Quando cammino perdo quasi la cognizione del tempo che scorre...
nè fame , nè sete, nè stanchezza mi possono fermare
soprattutto se in riva al mare.

Ero sola con i miei pensieri e la musica
quella non deve mancare...

Sentivo il vento fra i capelli che bagnati
iniziavano ad asciugare,
il ventre scoperto, i piedi nudi
e il sole che picchiettava sulla pelle,
vedevo da lontano le vele dei surf
che aiutate dal vento
cavalcavano le onde del mare.

(05/05/08)
Ishtar

PS: questa foto l'ho fatta io è di una spiaggia di Nuoro di cui non ricordo il nome, è veramente uno spettacolo, il fondale limpido, delle rocce con degli incavi che sembrano delle vere e proprie sculture di arte moderna che accendono la fantasia dell'interpretazione personale.

16 commenti:

streghetta ha detto...

Cara compaesana, hai ragione è veramente rilassante, passeggiare in riva al mare. Hai azzeccato in pieno ciò che si sente avendo la possibilità di camminare in spiaggia. Chissà se il cielo che guardiamo è lo stesso, immagino di si, peccato queste nuvole dispettose nel mio giorno libero. Un abbraccio virtuale..cinzia.

Cesco ha detto...

E poi dici che con la macchina fotografica non vai molto d'accordo! Certo il paesaggio aiuta, ma quello scorcio di mare è un vero paradiso! Hai saputo cogliere l'essenza della bellezza del luogo, e ne hai descritto le emozioni.

Nella ha detto...

Ciao ishtar concordo con cesco, la foto è bellissima e le tue parole se possibile ancora di più ...

Un forte abbraccio

Cesco ha detto...

Ishtar, per caso il posto si chiama Cala Liberotto?

Jasna ha detto...

Che paradiso... vorrei essere li per riposarmi e godere di questi paesaggi straordinari....

veronica ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
veronica ha detto...

Sarà che adoro il mare, sarà che la foto è spettacolare...ma questa poesia è bellissima. Mi hai fatta camminare con te nel tuo mare sotto il sole.

Dolce Ishtar un abbraccio

stella ha detto...

Camminare tra le onde mi ha sempre affascinata,soprattutto all'alba,quando in spiaggia non c'è nessuno.

ISHTAR ha detto...

Ciao
Streghetta mi sa che guardiamo lo stesso cielo, io sono di Quartu.
Anche io oggi giornata libera ma ne ho profittato per rassetare la mia stanza dato che domani giornata piena!
Contraccambio l'abbraccio.
-------------
Cesco
diciamo che a me non piace tanto fare le foto per cui non mi impegno e capita alle volte che qualche foto esca bene!
Il nome del luogo non lo ricordo, ma il posto è veramente bello pensa ho addirittura fatto un filmato!
Diciamo che l'unica cosa che non mi piace è che non c'è pineta sarebbe stato perfetto così!
-------------
Ciao
Nella sempre gentile ma anche il tuo blog non scherza mi piace lo sai!
---------------
Jasna
diciamo che è veramente un bel posto l'acqua non è nemmeno tanto alta ne rischiosa come in alcune zone della Sardegna...
non è molto esteso esteso il tratto di spiaggia, diciamo che la forma è circolare poi ci sono delle rocce, alcune veramente spettacolari, poi il verde rende tutto più fantastico, le pietroline che si intravedono dalla limpidezza dell'acqua...
veramente bello!
------------
Vero
lo so che ami il mare mi ha fatto piacere passeggiare con te!
Alla prossima avventura!
:-)
-----------
Stella
anche a me piace, anzi quando ero piccola sfidavo le onde aspettavo che si gonfiassero in altezza e mi ci buttavo...
Che ricordi, ma all'alba ancora non l'ho fatto, questa mi manca...

Ciao a tutti :-)

Elsa ha detto...

bella la foto...sublimi le acque...
di verità le tue parole.
Elsa

Nella ha detto...

ishtar ... domanda ... sei tu nella foto???

Ti auguro una serena giornata ...

Smack

ISHTAR ha detto...

Si Nella nel profilo tutte parti esclusivamente mie!
buona giornata anche a te :-)

holden ha detto...

non vale mettere ..tu hai il mare a portata di mano..:)
grazie per le parole..vedi..nn hai bisogno di raccontare cosa ti è successo..continua cosi..lieve..
riguardo all'inquietudine d Esteban..lui è cosi..è sempre teso a un qualcosa che gli sfugge..ma è anche la bellezza della vita ..ti mando un abbraccio
Holden

Nella ha detto...

Capito .... sei proprio carina ..

Ciao

Anonimo ha detto...

Accolgo la tua richiesta.
Le cose migliori che hai scritto, a mio avviso, sono: "mistero", "feel" e " mi piace".
Sono componimenti brevi, dove corri meno il rischio, di passare da un ritmo di espressione ad un altro.
Cerco di spiegarti.
Se ti intendi un pò di musica, saprai che ci sono i giri armonici,e ad ogni giro armonico appartengono una serie di note, suonate in varie sequenze.Quasi sempre sconfinare all'improvviso su altri giri armonici, crea sgradevoli dissonanze.
A te questo succede spesso, quando allunghi troppo su argomenti che hai già esaurito nelle prime righe.
Se accetti un mio consiglio rivoluzionario, ti vorrei esortare a rimanere nel campo creativo fine a sè stesso con il lavoro delle ceramiche, che fai egregiamenmte, e nel contempo passare dalle tue poesie ad una sorta di "appunti di viaggio", nel tuo fare scoppiettante che metti in luce nello spazio riservato ai commenti.
Ciao donna ..a pezzi!
unk

ISHTAR ha detto...

Non ci credo sei tornato!

E sei diventato più gentile, e che è sucesso?

Non dirmi che sotto sotto ti piaccio?

Non saprei esattamente quale pezzo comunque se ti sei preso tanta briga...
ahahaha

Diciamo che anche a me piacciono quelle, aggiungo solo "semplicemente" e "a te" e per finire l'unica che mi descrive senza titolo.

Non so se ascolterò il tuo consiglio per ora pubblico l'ultima che ho scritto, questa è breve...

Poi chissà, sono imprevedibile per cui non non garantisco nulla.

Ah grazie per le spiegazioni, ora si che hai fatto una critica costruttiva!

Ciao :-)

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!