Cerca nel blog

martedì 11 marzo 2008

Semplicemente

Sorprendimi,

sconvolgimi,

prendimi l’anima,

inebriami con la tua

Fantasia.

Ho voglia di ascoltare

il tuo vero io.

Avvolgimi col tuo entusiasmo

quello che nascondi anche a te

del bambino che è in te.

E scoprimi lentamente

ma accettami realmente

così come sono

semplicemente.

Ishtar

Dancing Elisa Final Fantasy X X-2

Anastacia Sick And Tired


17 commenti:

Elsa ha detto...

Grazie mille...
ho gradito tantissimo.
Non sai quante volte ho urlato al mare " prendimi per quello che sono".
Spesso la gente si issa su un piedistallo e non è capace di condividere l'empatia con chi soffre...o comunque è diverso da te!
grazie ancora... ti renderò l'omaggio!

ISHTAR ha detto...

Elsa ti confesso che già il motivo per il quale sei approdata qua è un regalo per me!
Prima stupidamente pensavo di mettermi alla prova con un concorso poettico, sai la mia insegnante diceva apertamente che non apprezzava il mio stile, come vedi mi ha proprio scoraggiata!
Ma io non amo clamori e trofei, sapere che piacciono a persone che nemmeno mi conoscono è il più grande riconoscimeto e per me anche il più importante!
:-)

tiziana ha detto...

Ciao!
Vaiiiiiii! Non pensare che esistano impegni più grandi di te.
Lo sai benissimo che 'volere è potere' e quando tu vuoi una cosa ce la fai a portarla a buon fine.
Continua.
Sarà un periodo faticoso in tutti i sensi ma ce la puoi fare e ce la farai.
Per la rubrica culinaria è vero, falla tu, avvisa tutti così possiamo lasciare ricette per i non-a-dieta.
Un abbraccio e come sempre abbraccia per me la tua amica. Anche per lei le cose si stanno mettendo bene e ce la farà ad avere la giustizia che le è dovuta.
Bnotte.
Tizina

Elsa ha detto...

Purtroppo o per fortuna divoro cinque quotidiani al giorno fra quali due locali...........
ma quanta miseria in tutti sensi !!!!!!!
Pochezza morale... se di moralità si può parlare.
Fottitene della tua ex insegnante!!!!!!!
Elsa

Anonimo ha detto...

La pochezza mentale mie care e' poco davanti a cio' che si paventa.
Sono riusciti nel corso degli ultimi 10 anni ad addormentare le menti e le coscienze.
La lobotomia eseguita con grande perizia e' stata magistrale, il Potere quindi le grandi LOBBY hanno deciso questo per noi.
In pochi siamo rimasti a scandalizzarci a urlare, porre i ns pensieri piu' belli a disposizione degli altri, non per il proprio ego, ma perche' ancora crediamo che sia possibile la canalizzazione dei sentimenti.
Belle ragazze mie non cambiate mai sempre avanti con il sole negli occhi, sperando che quello che oggi sembra impossibile domani possa essere vero.
Il diverso, la sofferenza, il pensiero vitale fa paura, e' un nemico d'abbattere. Meglio una societa' di stereopati manichini perfetti, anche se violenti e marci dentro, che gente che urla un disagio.
Elsa ti abbraccio con grande affetto.

Anonimo ha detto...

non ho firmato sono
stefania

ISHTAR ha detto...

X Tizzy:
ma lo sai che nella pagellina di terza media dove solitamente gli insegnanti lasciano un consiglio per l'indirizzo scolastico, a me scrissero: qualsiasi cosa ti metti in testa di fare, c'è la farai!
-------------
X Elsa:
Vedo che hai capito in pieno ma non pensare che io stia con le mani in mano!
Prima di tutto eviterò di alimentare la polemica, poi siamo in preparazione e a breve ci saranno notizie anche dalla mia parte!
----------
X il mio tesoro: hai ragione come sepre ma sappiamo benissimo che con quello che fai tu stai contribuendo concretamente affinchè queste utopie che dovrebbero essere la normalità, lo diventino un giorno!
Ciao a tutte! :-)

Elsa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valentino ha detto...

muy bella esta poesia, me encantò

ho visto che parli anche spagnolo

per la ñ ti consiglio di mantenere premuto il tasto ALT e digitare il numero 164 sul tastierino a destra della tastiera :)

ciao

ISHTAR ha detto...

Grazie Valentino!
Diciamo che lo studiavo alle superiori e mi piace parecchio e quando si pone l'occasione cerco di recuperare qualche reminescenza scolastica!
Ho infatti subito notato che da te si scrive in spagnole il che mi piace, sai è una lingua calda come il sardo che ha influenzato parecchio!
Mi fa piacere che ti piacia la poesia, vedi io penso che a prescindere uomo o donna che sia ciò che conta realmente ed essere accettati per quel che siamo!
Ciao :-)

vagamundo ha detto...

"qualsiasi cosa ti metti in testa di fare, c'è la farai"????
Ti hanno scritto cosí TESTUALMENTE, o la svista ortografica é tua? No, perché se é tua, sei perdonata, se é di chi ti scrisse la pagella... MAMMA MIA!, ora si spiegano tante cose, altro che addormentare le coscienze, qui sono anni che ci anestetizzano il cervello, o almeno ci provano...

ISHTAR ha detto...

Diciamo che la svista è la mia, mea culpa!
Ciao!

ISHTAR ha detto...

Ma vagamundo di dove sei ?
Fai capire anche a me:
qui sono anni che ci anestetizzano il cervello, o almeno ci provano...
Qui dove?
Ciao e ben arrivato di qua!
:-)

vagamundo ha detto...

Scusami, ti ho sottolineato con la matita blu un errore come un acido professorino... Passai di qua un mese fa e poi piú nulla: me ne pento.
"Qui" non indicava un luogo fisico, ma piuttosto un tempo, questo tempo...
Anche tu mi stai simpatica, e penso sia inutile cercare di sapere perché... empatie virtuali....

ISHTAR ha detto...

Fortuna che amo riguardare ciò che scrivo a distanza di tempo, se no avrei perso il tuo commento!
Tranquillo non mi da fastidio essere corretta, io lo faccio sempre con mio fratellino, anzi è utile così si evita di rifare lo stesso errore!
Chissà il perchè, forse col tempo lo scopriremo...ciao

vagamundo ha detto...

Correggere i propri errori é utile, per non ripeterli e per poterne commettere di nuovi, a meno che, come Chavela Vargas (e altri) cantano: "nada me han enseñado los años, siempre caigo en los mismos errores"...

ISHTAR ha detto...

Che dire sbagliare è umano ma si spera di non cascare sempre sugli stessi!
Certo che per capire alcuni perchè bisognerebbe anche che tu mi dessi più elementi su di te, di me qui si capisce molto...
Se no che conoscenza è?

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!