Cerca nel blog

mercoledì 4 febbraio 2009

Oggi è già domani, ieri è già passato...


Un vecchio post, di un racconto a puntante, che ricordo con piacere, il mio primo racconto, mi piace come è venuto fuori, per questo ho voluto pubblicarlo tutto insieme, e ho colto l'occasione per tradurlo in spagnolo...


Un viejo post, de un cuento a capitulos, que recuerdo con placer, mi primera naracion, me gusta como el saliò, por eso he decidido de publicarlo todo junto, y lo he tambien traducido en español...


I pensieri di una mente distorta

Non so perchè e come tu faccia a farmi ribollire il sangue, a far tremare il mio corpo, a far tumultare il mio cuore, a riepirmi di emozioni da brivido...E con nulla! Non so che diamine tu voglia da me. Magari sono solo un gioccatolino, da tirar fuori dall'armadio quando sei annoiato. Non so che ti aspetti da me, eppure io ho fatto tanto, nonostante quelle parole che ancora bruciano, come ferite taglienti... Sono andata oltre, sopra il mio orgoglio, ma per cosa? Un emerito nulla! E ora che fai, vuoi forse vedermi impazzire? Non pensi sia il caso di smettere, di darci un taglio, di chiudere questo cerchio insensato, che non porta a nulla. E' solo un cane che si morde la coda, aria fritta, un castello di sabbia...E sinceramente ne ho abbastanza! Non ho più voglia di giocare... Io ci ho provato, ci sto provando ma non ci riesco, quindi aiutami tu a...


...A capire se tutto questo è reale o solo frutto della mia fantasia...Tu non parli, non parli più da tempo ormai, solo segni, occulti, sublimi, solo per noi...E' tutto così intangibile, irreale, che spesso mi cheido se non sia la mia testa a giocare brutti scherzi... Vorrei smettere di rispondere ai tuoi richiami, ma sei una tentazione troppo forte, come il dolce nettare, l'adorato miele delle api...I buoni propositi non bastano, vorrei spezzare questo filo, ma è troppo piacevole la sensazione che ne scatturisce...E' come se mi facessi sentire finalmente viva. Beffardo, strano destino, che mi vede attratta da una persona mai vista ne incrociata, che nemmeno rientra nei miei soliti gusti estetici! Ma quando è l'anima a parlare, ad essere scossa, a vibrare, incominci a chiederti il perchè di tutto questo... Ora sono proprio stanca, stremata, non ho più la forza per stare dietro a tutto questo e...


...E penso: magari fosse solo sesso, almeno saprei come collocare e dare un senso a tutto questo. Le parole che non ti ho mai potuto dire, le ho custodite in versi che ho donato al vento... Lo so, che in un certo senso, sono io che ho dato inizio a tutto questo, ma non avevno nessuno secondo fine, è avvenuto tutto in modo naturale, troppo spontaneo, pero poterlo fermare. Più ti leggevo e più mi riconoscevo...Quella noia nelle feste, quel sentirsi incompresi, soli in messo alla gente, quella insofferenza e intolleranza per le ingiustizie che ci inondano quotidianamente...E la voglia di non arrendersi, di non chinare semplicemente il capo. Io vedo tanti colori, tante sfumature, ho una voglia di continuare questo sogno, anche se so che tu non hai intenzione di lasciarti trasportare...
Troppo comodo, troppo codardo, troppo impaurito anche per incontrarci una sola volta...Chissà se è veramente così...Hai paura di me o di te? E' strano riconoscersi e rispecchiarsi in un'altra persona, o forse ho solo creduto che fosse così, del resto quando non ci si conosce è facile idealizzarsi.
E ora, sono arrivata fino a qui, un punto morto, perchè tu ti celi dietro al solito discorso del vorrei ma non posso...Alle volte vorrei che tu trovassi il coraggio di dirmi che sei solo attratta da me e nulla di più,
sarebbe più facile cancellare l'alone di te che mi avvolge...

Certo che non può esserci una fine, quando non c'è stato nemmeno un inizio...Si può solo prendere atto e accettare la realtà dei fatti, cambiare rotta, spezzando questo malsano vincolo, perchè non ho più voglia di perdere tempo, stando dientro ad una persona, che non dimostra in concreto di tenere a me...Dato che non prendi una decisione e continui a giocare, deciderò io per entrambi...Non ho di certo intenzione di impazzire veramente.
Ecco, perchè ironicamente penso, che questi in fondo siano solo i pensieri di una mente distorta...


ishtar (13.09.08-18.09.08)


Los pensamientos de una mente distorsionada

No se por que y como tu me haces hervir la sangre, temblar mi cuerpo, tumultuar el corazon, llenarme de emociones de escalofrios...Y con nada! No se que quieres de mi. Pues seria solo un juguete, de tomar del armario cuanto estas aburrido. No se que te esperas de mi, todavia he hecho mucho, no obstante aquellas palabras que ya arden, como heridas afiladas...He ido mas alla, sobre mi orgullo, pero para que? Por nada! Y haora que haces, quieres veerme eloquecer? No piensas que tenemos que terminar, cotar el rollo, cerrar este circulo sin sentido, que no conduce a nada. Es solo un perro que se muerde la cola, aire frito, un castillo de arena..No tengo mas ganas de jugar...Yo intendè, estoy intentando pero no puedo, luego ayudame tu a...


...A entender si eso es real o solo fruto de mi fantasia...Tu no hablas, hace mucho tiempo que no hablas mas ahora ya, solo huellas, ocultas,sublimes, solo para nosotros...Es todo asi intagibles, irreal, que de repente me pregunto si no es mi cabeza que me juega malas bromas...

Queria dejar de responder a tu llamadas, es que eres una tentacion mas fuerte, como el dulce nectar, el amado miel de las abejas...Las buenas intenciones no son suficientes, queria romper este hilo, es que es mas agradable la sensacion que el brote...Es como si me hiciste oir en ahora buena viva.
Mofador , extraño destino, que me mire attraida por un hombre que nunca habia mirado y encontrado, que ni siquiera entra en mis gustos esteticos habituales! Pero si es el alma que habla, que es turbada, que vibre, empezas a preguntarte si eso tenia un significado...
Ahora estoy de verdad cansada, agotada, no tengo mas fuerzas para mantenrme al dia con todo esto y...


...Y pienso: ojala fuera solo sexo, por lo menos sabia como colocar y dar un significado a doto esto. Las palabras que nunca he podido decirte, les he almacenado en versos que he donado al viento...Lo se, en un sentido, soy yo que empezo todo esto, pero no tenia ninguna segunda intencion, toto ocurrio natural, demasiado espontaneo, p
ara poderlo parar. Mas que te leia mas me reconcia en ti...Aquel aburrimiento en las fiestas, aquel entenderse encomprendidos, solteros entre las personas, aquella impaciencia y intolerancia a las injusticias que nos inundacionan cada dia...Y la gana de no rendirse, de no bajar simplemente la cabeza. Io miro muchos colores, muchas matices, tengo gana de seguir este sueño, aunque se que no quieres abandonarte, trasportar...
Demasiado comodo, demasiado codardo, demasiade asustado aunque solo para encontranos una vez...Quien sabe si es asi de verdad...Tienes miedo de mi o de ti? Que extraño fue reconocerse y reflejarse en otra persona, puede ser que solo que he creido que fue asi, por el resto quando no se conoce es facil idealizarnos. Y haora, he llegato hasta aqui, un punto muerto, por que tu te escondes para atras desde el usual "queria pero no puedo"...Tal vez queria que tuvieras el coraje de decirme que estas solo atraido de mi, y nada mas, seria mas facil quitar el aura de ti que me enrolla...
Seguro que no podia exigir un fin, cuando no ha habido tampoco un comienzo...Se puede solo reconocer y aceptar la realidad, cambiar de rumbo, romper este vinculo malsano, porque no tengo mas gana de perder tiempo, detras de una persona que no demuestra quanto me quiere...Tu no tomas una decision y sigues jugando, por eso decido io...No quiero eloquecer de verdad.

He aqui, porque
ironicamente pienso, que estos son los pensamentos de una mente destorsionada...

ishtar (13.09.08-18.09.08)

16 commenti:

lucagel1 ha detto...

Bella,intensa,passionale,vissuta,cercata,spezzata...profonda....

rodri ha detto...

las mentes "distorsionadas" suelente tener grandes pensamientos...y creaciones...
relato fuerte y contundente...bello

baci.

Ya he oído algún cantante sardo...están muy bien...seguiré escuchando...

besos y gracias

l'incarcerato ha detto...

Bellissima, è un continuo ed eterno ricercarsi il vostro...ma da qualcuno manca un po' di coraggio.

Vagamundo ha detto...

Me la ricordo, lo lessi qualche mese fa... tradotto in spagnolo fa un certo effetto... comunque, credo di capire che quei momenti siano passati, e che ora i segni occulti siano diventati palesi, le ferite taglienti rimarginate, e comunque la tua mente, per fortuna, é ancora abbastanza distorta da concepire meravigliose fantasie....

Francesco Di Bernardo ha detto...

ciao Ishtar, bello questo flusso di coscienza che ripercorre le fasi travagliate di un incontro che sembra non realizzarsi mai pur essendo allo stesso tempo reale e vissuto nella mente e nell'animo.
ciao.

acquachiara ha detto...

Sempre belle queste tue emozioni e sempre piacevole rileggerle.
un abbraccio :-)))))

il Russo ha detto...

Come si cambia Is, come si cambia...
Settembre 2008, mi sembra un secolo fa...

sirio ha detto...

Ciao Ishtar,a settembre 2008 forse non ti conoscevo ancora...il tuo riproporlo è stato certamente il frutto di una riflessione profonda,qualcosa che ti è rimasto dentro.
Fiorella Mannoia è una delle artiste che preferisco,soprattutto perchè canta e scrive per le donne!

Condivido: Come si cambia,per non morire...come si cambia,per amore!

Buona serata.

ziorina ha detto...

Ricordo molto bene questi tuoi versi!
Coma si cambia...hai ragione Is!!
Come si cambia e..
come cambia tutto...in un attimo
Un abbraccio!!

ainhoa ha detto...

Veo que fueron momentos dificiles que espero ya solucionaras, lo que necesitamos al lado son personas que nos quieran y nos lo demuestren...
Un fuerte abrazo.

sedemiuqse ha detto...

Vengo a darte mi beso y mi amor
je

Nella ha detto...

mi ha commosso :'D stupenda!!!
Come stai dolce Ishtar?

(\)_(/)
(='o'=)
(")_(") Un forte abbraccio!!!

Antonia ha detto...

Hai scritto di getto.Trasportata dalla corrente delle emozioni.Ne è nata una magia di parole avvincenti in cui a tratti mi ritrovo.

E' vero.Esiste la codardia di uomini che non abbandonano mai il certo per l'incerto.Non sanno rischiare.
Esiste la propensione femminile a voler capire meccanismi umani che in realtà restano estranei e sconosciuti ai più.
Esiste poi quella potenza del Destino che ci spinge ad amare qualcuno per cui avevamo usato la parola "mai".


Un sorriso.Antonia.

Ishtar ha detto...

LUCAGEL1
grazie...spezzata perchè era nato com un post, il primo col quale volevo far proseguire la traccia del primo pezzo...adoro stupire chi mi segue, vissuta: chissà mi piace sempre lasciare il dubbio, in ogni caso è passato!
Ciao :)

RODRI
graciaz...siempre he tenido fantasia...
Yo he escuchado solo joaquin sabina, prefero su testos a su voz...
hasta pronto :)

L'INCARCERATO
anche a te dico: chi dice che sia il mio vissuto o vissuto?
Il titolo del post è molto chiaro in ogni caso fa capire che è ormai passato, ho tante amiche e non tutte fortunate!!!
Ciao :)

VAGAMUNDO
tesoro mio grazie!
Ricordo che anche tu ti eri fatto trascinare dalla voglia di proseguire la prima traccia...divertente, vero?
Spero che la mia fantasia non mi abbandoni, perderei molto della vita senza, un abbraccio :)

FRANCESCO DI BERNARDO
mi è piaciuto come è uscito per questo ho voluto riproporlo ma tutto insieme e tradurlo...era a pezzi perchè non l'ho scritto tutto insieme, ma a fasi, nel mentre leggevo i prosegui di altri blog che si sono prestati a questo gioco.
PS: il commento mio proseguo alla tua poesia diventerà un mio post, ti cito ovviamente, ciao

AC
grazie, e poi tutto insieme ha un altro effetto! ciao :)

IL RUSSO
giusto!!!
In effetti la canzone non è a caso e anche a me sembra passata un eternità...ciao :)

SIRIO
vedi è proprio questo che mi ha spinto a riproporlo perchè altri potesserlo leggerlo...e la Mannoia piace anche a me, e si cambia continuamente!
Ciao :)

ZIORINA
per fortuna alle volte si cambia in meglio!
Un abbraccio ti voglio sentire più combattiva mia cara ricorda siamo fragili ma questa è anche la nostra forza :)

AINHOA
tengo mucha fantasia, puedo decir que haoro estoy muy enamorada y devolvida...un abrazo :)

CARMEN
muchas gracias querida, besos :)

NELLA
grazie mia cara è sempre sentire che riesco ad emozionare, è un grande riconoscimento per me, un abbraccio :)

ANTONIA
lo immaginavo che ti saresti ritrovata per questo avevo il piacere tu leggessi...e dato che hai capito che sono parecchio innamorata e corrisposta...ti dico solo ieri è già passato, oggi è già domani, come si cambia, come si cambia per non morire!
Un abbraccio dolcissima :)

PICOBUFI ha detto...

Aqui estoy leyendo este sentimental escrito, que me dice que eres una persona de gran valor interior...


Es bellisimo...

Gracias por indicarme su lectura.


Muakssssssssssssssssssss

Rafael

Vale ha detto...

Ehi Ish,
bel post
anch'io ho vissuto una situazione anomala, per poi troncarla definitivamente.

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!