Cerca nel blog

sabato 13 settembre 2008

Tratto da...


"I pensieri di una mente distorta", autore: anonimo.

..."Non so perchè e come tu faccia a farmi ribollire il sangue, a far tremare il mio corpo, a far tumultare il mio cuore, a riepirmi di emozioni da brivido...E con nulla! Non so che diamine tu voglia da me. Magari sono solo un gioccatolino, da tirar fuori dall'armadio quando sei annoiato. Non so che ti aspetti da me, eppure io ho fatto tanto, nonostante quelle parole che ancora bruciano, come ferite taglienti... Sono andata oltre, sopra il mio orgoglio, ma per cosa? Un emerito nulla! E ora che fai, vuoi forse vedermi impazzire? Non pensi sia il caso di smettere, di darci un taglio, di chiudere questo cerchio insensato, che non porta a nulla. E' solo un cane che si morde la coda, aria fritta, un castello di sabbia...E sinceramente ne ho abbastanza! Non ho più voglia di giocare... Io ci ho provato, ci sto provando ma non ci riesco, quindi aiutami tu a..."

Vi piacerebbe sapere cosa succede?
Non ve lo dico!
Ma vi rimando alla prossima puntata!

Psss., hey, dico a te, se proprio non riesci a resistere alla curiosità, fai una cosa, continua tu...
Si, dai sfogo alla tua fantasia e scrivi il seguito di questo extrapolato, l'autore non si offenderà!

24 commenti:

stella ha detto...

Cattivona...

stella ha detto...

...aiutami ti prego, ho bisogno del tuo aiuto per spezzare questo assurdo legame,costruito solo su una reciproca attrazione fatale, ma vuoto e senza senso. E' vero mi sono lasciata coinvolgere, ma mi rendo conto che solo una relazione sessuale non è sufficiente perchè l'amore sia duraturo.Essere tua mi ha procurato gioia, ma ora ho un vuoto dentro, perchè ho capito chi sei... Ho bisogno di essere amata nel vero senso della parola. Vicino a me soprattutto nei momenti tristi, comprensione, condivisione,attenzioni e coccole,questo chiedo ad un uomo. Ma tu non sei quell'uomo. Ho deciso e ho capito che
non sei in grado neanche di aiutarmi !
Addio !

Anonimo ha detto...

Estrappolato..le trappole non c'entrano. Si dice extrapolato.

Di'alla ottima poetessa (dico sul serio) di "sorre" tua, che non permette agli anonimi di conferire con lei, che non si dice ogniuno, ma ognuno.

Buena vida Brand

Ishtar ha detto...

Brand
ben arrivato.
Certo che devi seguirla da tanto per sapere che è la mia sorre...
Io ho riferito solo che qui c'è un messagio per lei, ma visto che c'eri oltre la correzione, che a me non disiace, anzi grazie sono corsa ia ripari, potevi anche provare a dare un seguito alle frasi in sospeso!
Ciao

acquachiara ha detto...

wow ... donna misteriosa :-)))

ma non vorrei essere la controparte destinataria del messaggio, mi sentirei molto stupido eheheheeh

un abbraccio :-)))

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

....."a sopravviverti o a morire"

Poi un suono sordo, un cuscino sfatto, un rivolo di sangue dal suo volto. E si spense.


Ehm.... non sono fatto per i racconti forse si vede eh :-)))?

PS: E' stato un piacere leggerti sul mio blog.
Daniele

Elsa ha detto...

sorrido....
ognuno o ogniuno...che dilemma per una poetessa....
sorre proverò domani a continuare il tuo racconto...morfeo mi tende le braccia.
salutone

ps saluto per Brand...

ziorina ha detto...

...quindi aiutami tu a...
interrompere questo gioco che si svolge a modo tuo, adesso ho bisogno di giocare a modo mio, farò di te il mio giocattolo e se non ti piacerà, puoi sempre rifugiarti in quell'armadio, lo stesso in cui mi riponevi quando eri annoiato di me.
Adesso ti chiederai quali sono le regole del mio gioco, ma sarebbe troppo semplice rivelartele prima che il gioco inizi, le scoprirai man mano e solo io deciderò quando smettere di giocare, quindi non darmi per scontata, in questo gioco bisogna avere sempre il timore che tutto possa finire da un momento all'altro e non mi lascerò impazzire, ma sarai tu a chiederti dove ti porterò, perchè in questo gioco non si finisce mai di domandarsi, di chiedersi, di...Ah!! guarda che la partita è già cominciata...

holden ha detto...

Se sono qui a scrivere queste cose significa che soffro,se soffro vuol dire che Tu mi fai soffrire, quindi ho deciso,soffrirò sino in fondo.Addio

il Russo ha detto...

Premessa. Stop (cribbio, quasi 20 anni...) é stupenda come canzone, anche se mi fà sentire un tantinello vecchiotto.
Non sono bravo a proseguire quindi attendo con ansia, ti dico solo che fra quelli sin qua postati quello che mi intriga di più é quello di ziorina, nel caso il racconto fosse invece autobiografico (ci ho beccato?) credo che invece la versione più probabile sia quella di Stella.
Ora puoi fustigarmi pure...

Ishtar ha detto...

Per ora rispondo solo a coloro che non hanno dato seguito a questo gioco, perchè poi io assegnerà un premio ai primi tre da me graditi!
Quindi per ora non mi esprimo su loro, ma solo per ora!
<<<<<<<<<<
AC
Ricorda come ho scritto da te qui non tutto quello che sembra è, e quello è sembra, ci siamo capiti?
hihih :)
<<<<<<<<<<
Russo
ho già risposto in parte anche a te, ma presto copierò il seguito, in un certo senso centra il mistero ma non posso dire altro, ma vedrai vi sorprenderà!
Promesso!
Buona domenica :)

Nella ha detto...

Ciao dolce amica, buona domenica kiss

acquachiara ha detto...

Mi sembra giusto, se non fosse così che donna del mistero saresti :-)

... a far si che il ricordo di antichi tempi, così presente in queste meravigliose emozioni ancora possa unire ciò che la vita in questo momento sta dividendo.
Come me trascura la mente , ti prego, lascia spazio al sentire del cuore, permetti all'anima di suggerire il percorso che sempre ci ha visti insieme sui sentieri di questo lungo cammino.
Per te ho abbandonato le mie difese, ti ho permesso di vedermi dentro e tu mi hai colpito con gli aspetti della tua mente egoista, ti sei preoccupato solo di ciò che ritenevi conveniente dimenticando che l'amore non è questo e che nulla ne avrai in cambio perchè, il mio amore resterà immutabile ma non potrò più darti la mia complicità nel creare il mio dolore, posso comprendere l'aspetto umano del tuo comportamento ma non puoi pretendere che io continui a parteciparvi, è un costo che non posso più sostenere.....

:-)))

Elsa ha detto...

" ho desidereato fortemente il tuo aiuto, forse anche in questo momento...mentre continuo a parlare...chiedo aiuto. Il tuo non sentire mi lacera il cuore...Fare l'amore con te all'inizio era passione allo stato puro,ma poi hai lasciato che io ti amassi. Il mio parlare al tuo silenzio era sublime un tempo...ma adesso mentre mi spogli il tocco della tua mano parla per te...adori il mio corpo...non la mia testa. Ma a me non basta, non più...Non sono mai stata la bambola di nessuno...(non sono neppure gonfiabile!)e voglio continuare a non esserlo...
Forse non mi hai mai sentito così forte e determinata...questa è la tua ultima occasione...Prima che io apra quella porta, prima che io possa desiderarti ancora una volta, prima che io possa sentirmi ancora la tua puttana...Accidenti dì qualcosa...oppure che tu sia fottuto per l'eternità".

ps....CIAO SORRE

acquachiara ha detto...

Scusate la lunghezza, ma leggerlo così WOW ci stà tutto, quand'è che sriviamo un libro eheheheh
-----------------------
Non so perchè e come tu faccia a farmi ribollire il sangue, a far tremare il mio corpo, a far tumultare il mio cuore, a riempirmi di emozioni da brivido...E con nulla! Non so che diamine tu voglia da me. Magari sono solo un giocattolino, da tirar fuori dall'armadio quando sei annoiato. Non so che ti aspetti da me, eppure io ho fatto tanto, nonostante quelle parole che ancora bruciano, come ferite taglienti... Sono andata oltre, sopra il mio orgoglio, ma per cosa? Un emerito nulla! E ora che fai, vuoi forse vedermi impazzire? Non pensi sia il caso di smettere, di darci un taglio, di chiudere questo cerchio insensato, che non porta a nulla. E' solo un cane che si morde la coda, aria fritta, un castello di sabbia...E sinceramente ne ho abbastanza! Non ho più voglia di giocare... Io ci ho provato, ci sto provando ma non ci riesco, quindi aiutami tu...

aiutami ti prego, ho bisogno del tuo aiuto per spezzare questo assurdo legame,costruito solo su una reciproca attrazione fatale, ma vuoto e senza senso. E' vero mi sono lasciata coinvolgere, ma mi rendo conto che solo una relazione sessuale non è sufficiente perchè l'amore sia duraturo.Essere tua mi ha procurato gioia, ma ora ho un vuoto dentro, perchè ho capito chi sei... Ho bisogno di essere amata nel vero senso della parola. Vicino a me soprattutto nei momenti tristi, comprensione, condivisione,attenzioni e coccole,questo chiedo ad un uomo....

quindi aiutami tu a
interrompere questo gioco che si svolge a modo tuo, adesso ho bisogno di giocare a modo mio, farò di te il mio giocattolo e se non ti piacerà, puoi sempre rifugiarti in quell'armadio, lo stesso in cui mi riponevi quando eri annoiato di me.
Adesso ti chiederai quali sono le regole del mio gioco, ma sarebbe troppo semplice rivelartele prima che il gioco inizi, le scoprirai man mano e solo io deciderò quando smettere di giocare, quindi non darmi per scontata, in questo gioco bisogna avere sempre il timore che tutto possa finire da un momento all'altro e non mi lascerò impazzire, ma sarai tu a chiederti dove ti porterò, perchè in questo gioco non si finisce mai di domandarsi, di chiedersi.....

aiutami a far si che il ricordo di antichi tempi, così presente in queste meravigliose emozioni ancora possa unire ciò che la vita in questo momento sta dividendo.
Come me trascura la mente , ti prego, lascia spazio al sentire del cuore, permetti all'anima di suggerire il percorso che sempre ci ha visti insieme sui sentieri di questo lungo cammino.
Per te ho abbandonato le mie difese, ti ho permesso di vedermi dentro e tu mi hai colpito con gli aspetti della tua mente egoista, ti sei preoccupato solo di ciò che ritenevi conveniente dimenticando che l'amore non è questo e che nulla ne avrai in cambio perchè, il mio amore resterà immutabile ma non potrò più darti la mia complicità nel creare il mio dolore, posso comprendere l'aspetto umano del tuo comportamento ma non puoi pretendere che io continui a parteciparvi, è un costo che non posso più sostenere.....

ho desidereato fortemente il tuo aiuto, forse anche in questo momento...mentre continuo a parlare...chiedo aiuto. Il tuo non sentire mi lacera il cuore...Fare l'amore con te all'inizio era passione allo stato puro,ma poi hai lasciato che io ti amassi. Il mio parlare al tuo silenzio era sublime un tempo...ma adesso mentre mi spogli il tocco della tua mano parla per te...adori il mio corpo...non la mia testa. Ma a me non basta, non più...Non sono mai stata la bambola di nessuno...(non sono neppure gonfiabile!)e voglio continuare a non esserlo...
Forse non mi hai mai sentito così forte e determinata...questa è la tua ultima occasione...Prima che io apra quella porta, prima che io possa desiderarti ancora una volta, prima che io possa sentirmi ancora la tua puttana...Accidenti dì qualcosa...oppure che tu sia fottuto per l'eternità".


urca :-)))))))

acquachiara ha detto...

ps. ish se ti sembra ingombrante cancellalo pure, magari lo si rifà con eventuali pezzi nuovi in arrivo :-)))

Ishtar ha detto...

AC
mi fai divertire come sempre!
Un bel collage, e non vedo perchè dovrei cancellarlo!
Anche se l'idea non era quella di unirli tutti ma di premiare l'invettiva in base al mio gusto ma sarà una dura lotta stilare la classifica...
Mi diverte assai vedere questo coinvolgimento, mi sa che mi dovrò mettere veramente a scrivere due righe che ognuno potrà completare a proprio piacimento potrebbe diventare una tendenza scriviamo un racconto tutto nostro, vostro, di tutti i partecipanti!
Ma ora è meglio frenare il mio delirio, del resto come non farsi conivolgere con tanti spunti come quelli lasciati?
Ciao e grazie a tutte e tutti che state giocando con me! :)
PS: mi avete riportato alla mente una cosa che facevo prima...ma non posso dirvelo!

vagamundo ha detto...

"...aiutami tu a estrappolarti dal mio cuore malconcio. Sí, lo so che ora mi correggerai l'errore in modo subdolo, ma io amo i neologismi, il piacere di crearli, anche inconsciamente. Aiutami perció a venir fuori dalla trappola in cui ti tengo prigioniero, perché é troppo dentro di me, e con le mani, con la testa, con le viscere, io non ci arrivo. Aiutami, liberati e poi scappa, scappa lontano".

PS. Alla fine ho ceduto...
PPS. su questa storia dei racconti a piú mani, in cui ognuno prosegue il racconto la' dove il precedente autore l'ha lasciato in sospeso, c'e' ánche chi ha avuto una certa notorietá: prova a cercare 'Luther Blisset', o 'Wu Ming'...

JANAS ha detto...

a fare cosa? mi chiederai tu a tua volta!
Come se tu davvero potessi trovare un modo per venir fuori da questa storia!
io mi perdo continuamente in passioni senza senso, come un foglia in autunno mi sono lasciata trascinare, dal tuo vento...
come una foglia d'autunno ora volo ubriaca!
ora farfalla che leggera danza nell'aria, sospinta dalla tua brezza, ora rotto aquilone che precipita sulla nuda terra, vinto dall'impeto della tua forza!
Ma io ero..
verde foglia,
sull'albero
nutrita dalla linfa
della madre terra...
io ero la mano tesa
verso il sole
che cercava
amore
io ero ...

veronica ha detto...

...sentirmi di nuovo. E' un modo sbagliato, siamo niente insieme io e te, siamo diversi, siamo...un io sono e un tu sei, non siamo. Non tenermi la mano, so stare da sola, è con te che non so stare, è la tua ombra sul mio cammino che mi rende difficile continuare. Aiutami ad aiutarci.

veronica ha detto...

E scusa per il ritardo :(...sono stata indaffarata in questi giorni!

Ishtar ha detto...

Vero
no problem!
Prima il dovere poi il piacere!
Ciao

Anonimo ha detto...

Sogno della mia vita andato e ritornato, riconosco il tuo odore e amo il tuo calore, si forse c'e' stata una pausa ma sei ritornato sempre pu' prepotente.
Amo tutto di te, quel venire e quell'andare sono fonte di desiderio e passione, si ti conosco e riconosco appartieni ad un inizio stabilito e voluto.
Vorrei aprire la gabbia, sciogliere le catene, ma non posso ancora, se li' sempre presente nell'attesa che non e' attesa, e' questo il mio il nostro gioco.

Anonimo ha detto...

sono io
stefania

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!