Cerca nel blog

domenica 1 giugno 2008

Tripode


Questo è la riproduzione di un tripode: recipiente aperto, fornito di 3 piedi di sotegno, usato per la cottura dei cibi.

Un oggetto della produzione ceramica peristorica, questa forma in particolare è un ritrovamento archeologico avvenuto solo il Sardegna, ma alcune raffigurazioni si sono trovate nelle decorazioni di alcuni vasi etruschi.

Ora i più attenti e esperti si chiederanno come mai un oggetto di riproduzione antica ha una veste decorativa moderna?

Gli esperti urlerebbero al sacrilegio!

Il giorno ero piuttosto scazzata o "ingiogazzada" e andando di moda le mucche, proprio dopo il delirio della mucca pazza che si era pensato di recuperare terreno rendendo di moda questo animale in varie oggettistiche, e io ho deciso di dare questa decorazione!

Dai, su, non è mica male? In fondo è anche simpatico e si potrebbe utilizzare come svuota tasche, vasetto per erbette grasse, per sali da bagno, caramelle...

Prometto che ne farò altri, alcuni dei quali con lo stile invecchiato per rendere più credibile la riproduzione!

PS: questo oggetto lo feci durante il corso di ceramica.

16 commenti:

stella ha detto...

Si'che è bello,mai visto prima .Ma quante cose sai fare...IS cara!
Ti ammiro tantissimo,baci

Nella ha detto...

Hihihi "SACRILEGIO" è carino ... appena posso posto la foto della mia maschera così mi dai un parere ;)

Buona domenica sacerdotessa ... baci

acquachiara ha detto...

E tu lasciali urlare , se han del fiato da sprecare eheheheheh
la tradizione è un'ottima base per il rinnovamento, il nuovo nasce sull'esperienza del vecchio :-)))))

ISHTAR ha detto...

Uffà! Oggi internet sta facendo i capricci!
.....
Stella
me lo auguro, almeno nella ceramica cerco di essere originale!
E poi come dicevo questa forma di oggetto che veniva utilizzato per la cottura dei cibi con i tre piedi è stato ritrovato solo in Sardegna.
E poi non è mica da tutti fare un sacrilegio!
Buona domenica, baci :-)
.......
Nella
o dovrei dire faraona d'Egitto!!!
Posta la foto, sarò spietata!!!
ahahah :-)
Buona domenica, la tua sacerdotessa!
.......
AC
Hanno ragione, è una questione di stile, e come se facessi un oggetto evidentemente moderno con una decorazione stile invecchiato, è orribile!
Ma se non avessi detto che questo oggetto era la riproduzione di un modello di ceramica preistorica, nessuno avrebbe detto nulla, solo che chi ne sa, lo capisce!
Ma del resto chi avrebbe potuto osare fare un sacrilegio se non io!
Ciao :-)))

veronica ha detto...

Ma quanto mi piace! In antica Grecia lo stesso nome indicava uno sgabello a tre piedi donato in occasione degli agoni sportivi e letterari...il tuo è decisamente più bello oltre che più utile! La canzone fresca ed estiva calza a pennello poi!

Elsa ha detto...

Gioia ho la spilla sul mio blog...
un abbraccio all'artista!!!
elsa-sorre

Cesco ha detto...

Dalla foto non si intuiscono però le dimensioni, quanto è grande più o meno?

ISHTAR ha detto...

Ciao Vero
infatti con lo stesso nome esistono altri oggetti ma di pentole a tre piedi, perchè di questo si tratta, non ci sono stati altri ritrovamenti in altri parti d'Italia!
Era piuttosto funzionale perchè la cottura avevina direttamente sul fuoco che sta al centro lontano dai piedi per cui i ritorvamenti avevano la caratteristica del nero affumicato al di sotto e nei piedi.
Che ti potesse piacere lo sospettavo mi sa che hai un gusto un pò naif o sbaglio?
La canzone andava di moda quando avevo diciamo 15 anni la trovo spensierata e mette allegria in tema col decoro del tripode!
Buona giornata :-)
......
Ciao Sorre
ho visto ho visto!
Ma ti do un suggerimento aggiungi il link del blog dove si può ascoltare la vicenda traverso la canzone, così i curiosi conosceranno in modo piacevole la storia:
http://www.myspace.com/crcposse
Ovvio solo se ti va!
Buona giornata sorre mia :-)
.....
Ciao Cesco
l'altezza è di cm 10.05 e sorprese delle sorprese stessa grandezza anche il diametro!

Ad entrambi:
entro il 2010 ci sarà il treno che in due ore ci renderà più vicini!
Per ora per arrivare da voi 4 ore, vedremo l'estate è lunga!
Buona giornata :-)

Anonimo ha detto...

tesoro, dalle antiche memorie
all'oggi, ma se pensiamo che tutto si fonde oltre ad essere bello sara' nei ricordi di alcuni chissa?
Io ci metterei delle piantine, sempre cibo e', per gli occhi e per il corpo sicuramente si.
bacio
stefania

veronica ha detto...

No, non sbagli! Lp preferisco soprattutto nell'arredamento!

Nella ha detto...

Domani posto la foto mia sacerdotessa =)
Smack

stella ha detto...

Buona notte,cara IS e sogni d'oro!

streghetta ha detto...

Ciao compaesana, ho sempre meno tempo per venire a trovare i miei amici del blog..comunque.Il vaso è originale, senza dubbio, però è proprio questo tocco che tu gli hai dato che lo rende speciale. Notte a presto ( speriamo)

Cesco ha detto...

Ciao Ishtar, ho sentito anch'io la notizia del treno che ci metterà 2 ore per attraversare da parte a parte la Sardegna, un bel salto, considerando che le 4 ore e mezzo di adesso spesso si trasformano in 5-6 ore effettive. Visto che ieri in macchina sono arrivato a Cagliari in 2 ore e mezza per trovare i miei fratelli, mi pare che la prossima volta sia preferibile il treno, anche perchè sono letteralmente distrutto.

ISHTAR ha detto...

Ciao tesoro
del resto nulla si crea ne si distrugge percui dobbiamo invertarci gli abbinamenti più impensabili!
Baci :-)
.......
Vero
avevo intuito dal tuo blog!
Baci :-)
.......
Nella
buona giornata!
Ora vado a sbirciare e vedrai sarò spietata ahahah
........
Cinzia
ora che il tuo cuore batte hai anche impegni più piacevoli,per cui viva l'amore!!!
A presto
......
Cesco
io per forza dovrò optare per il treno non ho macchina, detesto guidadare, però che diamine 5/6 ore?!?
Ci penseremo.
Ah se sei nelle vicinanze sai come contattarmi!
Ciao

Nella ha detto...

Hmmmm sacerdotessa ... sono pronta per la tua spietatezza!!!
Ahah =) un bacio

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!