Cerca nel blog

sabato 23 febbraio 2008

Profumo si, profumo no!

Oggi vorrei prendere spunto da un discorso ascoltato ad una stazione radio.
L'argomento è il profumo.

Ho sentito che il consumo di profumo sta diminuendo e non ricordo esattamente da quale parte, si sta varando una legge che impedisca di utilizzare il profumo in ambienti pubblici!

Data la particolarità del discorso che mi interessa da vicino dato che non so perchè ma mi nauseano veramente la fragranze dolciastre, trovo che l'idea della legge sia troppo drastica perchè limiterebbe la libertà di utilizzare il profumo dato che alcuni non riescono ad uscire senza, ecco io non faccio parte di queste persone, ne farei volentieri a meno!
Non lo sento essenziale, certo ne uso raramente uno anche io, che è il classico Mariella Burani col tappo arancio formato da 4 rose.

Ora non saprei nemmeno dire se ci sia o meno un altro profumo che possa gradire più di questo perchè non riesco ad entrare in una profumeria!
Tutto quel miscuglio di fragranze mi disturba mi fa proprio sentire male, sta a vedere che sono un naso!
Specifico per chi non avesse capito il senso di quest'ultima affermazione.

Esistono delle persone con un olfatto talmente sensibile da essere chiamate naso, sono ricercatissime dalle case produttrici di profumi e anche piuttosto ben pagate per un lavoro che può durare solo 5 anni!

Secondo me, anzi secondo i miei gusti i profumi femminili vengono creati partendo da una base essenza troppo dolce, e per chi ama come me una fragranza più aggressiva, non è l'ideale, certo non sono così drastica come una mia sorella che usa un profumo maschile, però!

A questo punto è scattata l'ispirazione ed ecco subito nascere una poesia!
Tutto è partito quando mi sono chiesta quale profumo mi piacesse:


Mi piace il profumo della tua pelle
nuda e cruda
mentre gemiti e godi
di piacere insieme a me
17/02/08
Ishtar

Spero con queste ultime frasi di aver accontentato proprio tutti! :-) :o) :)
E per completare l'opera con un riferimento musicale:
Gianna Nannini-Il Profumo!


6 commenti:

Patrizia ha detto...

Ooooohhhhh! adesso si' che andiamo bene! breve la poesia ma...intensa!!!
Ciao Ishtar....
Hai visto che rilassamento da me? Hanno raggiunto tutti la pace dei sensi....no, il motivo e' ben altro e tu lo sai. Ma ritorneremo piu' agguerrite che mai!
Patrizia

ISHTAR ha detto...

Cetro Patty, non sempre commento ma leggo!
Io ho una teoria: non penso che nessuno sia buono o cattivo, penso che sbagliare sia umano e che la verità è negli occhi di chi la vuole vedere!
Poi come nella vita ci si può piacere o meno, basta farsene una ragione!
Per la poesia, si è intensa, anche troppo, ma mi vengono così!
Sai ero in macchina col mio lui e vedevo il mare, che preferisco sicuramente d'inverno, ma da noi è sempre affollato!
A presto e con la giusta marcia allegra!!!
:-)

tiziana ha detto...

ISH!!!!!!!!
Eccezionale!!!!!
E' vero, è vero, è vero (ma sto ripetendo le parole di qulche canzone?).
Profumi.....l'essenza base dei profumi è 'LA CIPOLLA!'.
Molto meglio il 'nudo e crudo', molto meglio non nascondere il proprio odore, è importante.
Ish, mi trovi perfettamente d'accordo, se ci ricopriamo di odori non nostri i nostri 'LUI' non riusciranno mai ad individuarci fra milioni di persone.
Ti viglio bene e voglio bene alla tua amica. Diglielo da parte mia.
Abbracci.
Tiziana

ISHTAR ha detto...

Ok, contraccambio e sarà riferito a chi di dovere!
A me la cipolla piace un pò meno la puzza, nel mio lui devo dire che se beve caffe non me lo filo per nulla ma se beve birra, anche se non la bevo non so!
Poi io come finisco di lavorare alle volte puzzo di varecchina!
Ma in generale preferisco le creme profumante ma con la sfiga che ho l'unica che mi piaceva non la fanno più era della neutro robert alle mandorle: delicata dolce ma non troppo, e lasciava la pelle vellutata in tempo record senza il fastidioso effetto unto!
Peccato ho ancora il profumo!
A presto :-)

Giorgio ha detto...

Il fatto del nudo e crudo mi fa pensare all'alternativa del... cotto e mi imbarazza, mi addolora, nel senso che mi... brucia.
Gemi, Ish, credo o è proprio gemiti?

ISHTAR ha detto...

Be, le parole sono belle perchè danno spazio alle interpretazioni, l'importante che portino allegria e allontanino i pensieri negativi, dobbiamo sorridere alla vita!
Ciao :-)

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!