Cerca nel blog

domenica 10 febbraio 2008

Per me il San Valentino è una grande stronzata commerciale!

Non nego che agli inizi lo festeggiavo, ma ho capito presto che non aveva alcun senso!
Mi dispiace per il mio lui a cui invece piacerebbe, da inguaribile romanticone, ma ormai ha capito che con me non c'è verso!

L'ha capito soprattutto quando un anno venne a casa con un fascio di rose rosse, e un coffanetto con un cuoricino e la solita scritta!
Mia madre era emozionatissima io quasi indifferente, per non parlare del ciondolo, ho apprezzato il gesto di sicuro, ma dopo poche volte che lo misi, l'ho accomodato in un cassetto!
Lì, ha capito che a me non me ne frega assolutamente nulla di queste stupidaggini!

Per me non ha senso festeggiare un giorno stabilito da chissà chi, conta molto di più come vengo trattata e la quantità di attenzioni che ricevo in generale e quindi da quanto mi sento amata!
Fatta eccezione di quei momenti in cui ognuno hai i suoi cavoli, sta un pochino giù, e dovremo essere più comprenisive, per il resto è importante sentirmi dire quanto mi vede bella, lui si, lui può anzi deve!
Vedere che riconosce il mio stato d'animo dallo sguardo o dal tono della voce, che mi riempie di coccole, che mi trova bella anche appena sveglia, anzi il fine settimana alle volte lo aspetto nel mio letto proprio per farmi svegliare dalle coccole, riconoscere il suo sguardo pieno di desiderio e "cattive intenzioni", o le rare volte che sto male non manca di portare i miei cioccolatini preferiti, i bownty, spero si scriva così!

Siccome mi reputo fortunata ad avere questo e più di questo, che senso ha perdere tempo in stupidaggini simili!

Poi se fosse per lui, mi tempesterebbe di regali, cosa che a me proprio non importa, allora devo riocorrere alle minacce, si purtroppo è così, bisogna mettergli un freno.
Pensate che un giorno è arrivato con tre regali, allora io mi sono innervosita, e gli ho detto che per accettarli lui non doveva farmi ragali fino a dopo il mio compleanno, se no, l'ho avvisato che avrei troncato la nostra relazione!
Ma vedo che sta facendo il bravo!

Comunque anche io con lui cerco di comportarmi bene!
Diciamo che sono a metà strada tra una gheisha e una bimba dispettosa pronta a provocarlo in continuazione e quando meno se lo aspetta!
L'unico inconveniente è che sono parecchio imprevedibile!

Diciamo che per me è importante, che entrambi quando stiamo insieme, possiamo essere semplicemente noi stessi senza falsità e ipocrisie, e poter parlare tranquillamente di tutto, niente di più!

Passiamo infine alla musica: ja sei namorar, Passe em casa,É você.

9 commenti:

giancarlo il nonno ha detto...

Complimenti: sei proprio Ishtar, amore e guerra...

ISHTAR ha detto...

Hai ragione, non potevo trovare nick più adatto alla mia personalità e temperamento!
Ciao! :o)

Anonimo ha detto...

Ciao Ish,
condivido con te, è una stronzata commerciale. Qualcuno (ma chi?) ha deciso che quello è il giorno degli innamorati. E gli altri 364? (o 365 negli anni bisestili).
D'accordo, San Valentino è stato eletto patrono degli innamorati. Peccato che tante persone (pi minuscola) si scambino regali, fiori, ecc. ecc. anche se....
Comunque, quando lo scorso anno A. è arrivato (ma non era proprio il 14, mancavano alcuni giorni) con una ranocchione di pelouche ti assicuro che... ebbene confesso, quando lui non è con me il ranocchione occupa 'la sua metà del letto'.
Baci piccola-grande Donna.
Corro in posta.
Tiziana

Patrizia ha detto...

AHAHAHAHAH!! IL RANOCCHIONE NEL LETTO DELLA TIZZY ATTIZZA ASSAI!!!
Ma quale ranocchione....chissa' cosa le ha portato..... Non starla ad ascoltare Ishtar, e' falsa come Giuda!
Viene sui blog altrui a fare la santarellina e poi nel mio fa il disastro....
AHAHAHAHAH!
A PRESTO.
PATRIZIA

Patrizia ha detto...

a proposito...e' vero . E' una stronzata commerciale. Ma il 14 febbraio ( che quest'anno viene di giovedi') se non era s.Valentino, io probabilmente non avrei trovato uno straccio di serata lavorativa.
Ben vengano tutte le feste, allora. Con la crisi che c'e' in giro bisogna inventarsi nuove ricorrenze....
Ciao.
Patrizia

ISHTAR ha detto...

Si per lavorare le riccorrenze vanno più che bene, hai ragione Patty!
Tizzy ho capito che anche tu sei una romantica non è mica un male, semplicemente io non lo sono e non amo nemmeno i pelusce, ma ognuno ha i suoi gusti!
:-)

Anonimo ha detto...

Mie care avete ragione e' strunzataaaaaaaa grande grande.
Ma debbo confessare una mia debolezza, quando ero innamorata meeeeeee piaceva tanto che mi facesse i regali Claudio.
Patty co sta crisi che c'e sempre piu' dilagante se non ci fossero le feste alcuni tipi di attivita' cesserebbero, di gente in giro sempre di meno.
Adesso pure il ranocchio nel letto?
non basta il camper, con mare e sole annessi........ desidera tutto e' avida sta donna.......Tizzy ma poi lo baci e si trasforma?

Anonimo ha detto...

sono io che ho scritto

STEFANIA

Smack

ISHTAR ha detto...

Tranquilla tesorino
ognuno è come è, sono io un pochino strana!!!
Per quello che continuo a sostenere che prima o poi lo santificheranno il mio lui per riusciere a starmi a fianco!!!
:-)

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!