Cerca nel blog

lunedì 22 dicembre 2008

Il concerto di natale





Ieri ero al concerto di natale organizzato dal Teatro Lirico di Cagliari presso la sede dell'Asarp.
Il concerto è stato tenuto dal pianista Carmelo Columbro e dal mezzo soprano Patrizia Porzio.

Perchè vi parlo di questo concerto è semplice, il luogo nel quale è stato tenuto è l'attuale Cittadella della Salute Mentale che è sorta nel vecchio Ospedale Psichiatrico di Cagliari Villa Clara.

Ho fatto qualche foto, qui e li, per un confronto tra ieri e oggi, tra i corridori del dolore, orrore, morte, ad una speranza per il presente, un esempio pratico del detto che dai diamanti non nasce niente mentre dal letame nascono i fiori...



Hanno eseguito vari pezzi ma quello che metterò alla fine è uno eseguito su richiesta che mi piace tantissimo: Greensleeves

Ecco il mio augurio è che nelle vite di ognuno di noi dalle rovine, dalle sofferenze, dal dolore, possa nascere, crescere qualcosa di buono, buone feste :)

PS: le foto in bianco e nero non sono mie, sono foto di stampe che ora stanno appese nei corridoi moderni per non dimenticare il dolore versato in passato, nella speranza che non accada più e che si vada sempre avanti a cercare di migliorare.

26 commenti:

stella ha detto...

Solo dal dolore e dalla sofferenza nasce qualcosa di buono... Ne so qualcosa pure io...

La tua musica preferita l'ho messa come sottofondo nel mio salottino...

Antonia ha detto...

San Francesco diceva che la verità è nei bambini e nei folli.

Perchè la normalità non è altro che una stupida convenzione a cui i più si aggrappano per sentirsi accettati e socialmente riconosciuti.

E' dal fango che nasce il fiore di loto.

Un sorriso.Antonia.

sedemiuqse ha detto...

Hola:

Si todas las experiencias pasadas,
son para ser quienes somo ahora en este instante.
Besos y amor
je

stellavale ha detto...

E'un augurio meraviglioso...

Vagamundo ha detto...

Bisogna crederci, e non é facile, perché a volte dal letame nasce solo altro letame. Ma se esiste qualcuno come te, allora forse una speranza c'e'... Buon natale, cara.

Cesco ha detto...

Ciao Ishtar, non me ne volere, ma le foto in bianco e nero sono davvero suggestive. Ma il motivo è molto semplie: non potevi fare delle foto così particolari, perchè, per fortuna, non c'erano i soggetti delle foto in bianco e nero. E voglio sperare che non ci siano mai più luoghi come i manicomi, dove non esiste riabilitazione e cura ma solo reclusione e abbandono, per tenere i malati fuori dalla società non per il loro bene, ma per non darci fastidio. Il pianoforte è la mia passione, mi piace ascoltarlo per ore, anche se non ho mai provato a suonarlo, e non credo di esserne in grado. Purtroppo questi concerti dalle mie parti sono piuttosto rari, anche se ultimamente il livello si è alzato sensibilmente. In ogni caso una bella iniziativa.

Per il resto, ti ringrazio per le belle parole, che mi sono di conforto e di sostegno, e ti auguro di passare delle feste serene.

digito ergo sum ha detto...

buon natale di cuore.

le macerie, una volta spostate, offrono sempre panorami insospettati. e inattesi.

silvano ha detto...

Ciao Ishtar, auguri di buon natale e buone feste.
silvano.

andrea ha detto...

buon natale

stella ha detto...

Cari auguri!

Pietro ha detto...

passo per un saluto natalizio, ciao

Ishtar ha detto...

Stella
grazie ho notato,auguri e bacioni :)
<<<<<<<
Antonia
ma sai che San Francesco è il mio santo protettore!
Ciao :)
<<<<<<<<<<<<<
Sedemiuqse
vivir ahora non es fasil todavia tenemo que hacerlo, besos querida :)
<<<<<<<<
Stella Valle
un abbraccio :)
<<<<<<<<<<<
Vagamundo
grazie caro buon natale anche a te :)
<<<<<<<<<<
Cesco
è un piacere leggerti e sapere che ti sei risollevato, buone feste anche a te, ciao :)
<<<<<<<<<<
Digito
hai proprio ragione, alle volte siamo noi che guardiamo dalla prospettiva sbagliata :)
Ciao e buone feste
<<<<<<<<
Silvano
grazie e contraccambio :)
<<<<<<<<<
Andrea
ben arrivato, contracambio gli auguri ciao

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Un confronto fotografico importante per ricordarci cosa succedeva prima...

Buon Natale Ishtar
Daniele

il Russo ha detto...

Che bella questa tua nuova immagine, mi piace proprio il tuo sorriso solare (perchè è il tuo, vero?).
Dopo aver passato un bel ferragosto con te eccomi nel secondo momento cruciale dell'italiota medio, la notte di natale, a scriverti un messaggio, è proprio destino che debba condividere questi momenti qui sul tuo blog in barba a tutte le convenzioni e usanze varie?
Un buon natale laico ed un fortissimo abbraccio cara Ish, sono forse giorni come quello di domani i più difficili da far trascorrere, sappi comunque che io sono sempre con te.

desaparecida ha detto...

La paura del "diverso" del "matto" ci fa perdere l'opportunità di vedere con occhi diversi!

Il natale per me,è solo la speranza che nasca ancora la possibilità di sperare!

Ciao bella dea,ti abbraccio forte :)

Nella ha detto...

Mi piace pensare che il Natale riesca a cancellare le incomprensioni, l'indifferenza, la cattiveria che purtroppo caratterizzano la vita di molti, lasciando posto ad una grande apertura di cuore. Buon Natale

sirio ha detto...

Buon Natale Ishtar!
Passo un pò di fretta,ma gli auguri te li faccio di tutto cuore.

Luigina ha detto...

@Ishtar sei proprio una bella persona! La tua sensibilità verso chi soffre o è vittima di ingiustizie ti fa onore. Ti auguro un sereno Natale con le persone che ami e che ti amano con un pensiero particolare alla tua sorella con cui ho qualcosa in comune. Un abbraccio affettuoso e un grosso bacio. Luigina e famiglia

XPX ha detto...

Buone feste anche a te ^__^

JANAS ha detto...

Bellissime e tristissime immagini di solitudine ...servono anche queste, per farci pensare e crescere!
Buone Feste e tanta serenità!

veronica ha detto...

Buon Natale a te cara!!

Ishtar ha detto...

Daniele
hai colto nel segno, buon natale anche a te.
<<<<<<<<<<<
Russo
ma sai che non ho capito che vuoi dire?
Tranne che mi sei vicino per la persona che non c'è più.
Ciao e di nuovo buon natale.
<<<<<<<<<<<<<
Desa
hai proprio ragione...ti abbraccio anche io :)
<<<<<<<<<<<<<<<
Nella
sarebbe bello, proprio oggi leggevo una mail interessante sul senso del natale, alcuni lo interpretano come la rinascita del cristo dentro noi, come il miglioramento delle nostre anime...
Ciao a buon natale :)
<<<<<<<<<<<
Sirio
grazie, ciao
<<<<<<<<<
Luigina
grazie, in effetti abbiamo passato un natale molto tranquillo, meno discussioni di altri anni, mia sorella ha già ripreso a lavorare...ancora buon natale :)
<<<<<<<<<
XPX
di nuovo buone feste, ciao
<<<<<<<<<<
Janas
tutto serve, perchè pare che le memorie siano così labili che è necessario una rinfrescatina, un abbraccio :)
<<<<<<<
Vero
cotraccambio :)

wilson ha detto...

Un bacio sul naso e un abbraccio.

w

Franco Zaio ha detto...

Ogni natale, ogni capodanno è un po' un'occasione per rinascere e guardare al futuro senza dimenticare il passato. Tanti auguri, te li meriti. (E che foto)
Ciao

Elsa ha detto...

sono una frana per i concerti e on solo quelli:)))

Ishtar ha detto...

Wilson
non è che le feste ti abbiano intenerito ahahah, ciao :)
<<<<<<<
Franco Zaio
ben arrivato, grazie degli auguri contraccambio e lieta che ti siano gradite le mie foto, scatto solo quello che mi colpisce da profana e non da professionista, ciao
<<<<<<<<<
Elsa
che dici, tu una frana?
Non scherzare e che a certe cose bisogna abituarsi...ti abbraccio ciao cara :)

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!