Cerca nel blog

lunedì 18 gennaio 2010

En busca de nombre..

In cerca di nome...si, vorrei chiedervi se vi va di giocare con me, non so che nome dare a questo prodotto finito da poco...vi chiedo di aiutarmi, dare dei nomi in base alla sensazione che vi da...qualunque esse sia, pure dispregiativi...vi autorizzo :)
Si, en busca de nombre, no se que nombre poner a este producto terminado desde poco...os pido, si quereis de gujar conmigo a ayudarme, donais un nombra a segun de la sensacion que os dona, uanque monopreciadora...os autorizo yo! :)

23 commenti:

Mio ha detto...

"Il dolore del piacere"

Buona serata,

Roberto

Transformaciones Poéticas ha detto...

A dos aguas un mimos océano

o más corto. Jarron de sueños... o más corto

caracola o más corto

matiz...


Te quiero...


Me encantó lo del que el blog es tuyo, pues claro vos sos la única que mandas en el...

Transformaciones Poéticas ha detto...

mismo océano.. quise decir.

Angel ha detto...

beh, ehm, a me veramente ricorda qualcosa di erotico.
mi fa pensare a strati dentro strati strati, che avvolgono e accolgono.

no eh?:-)

baci

PAF ha detto...

AMORE NON CORRISPONDITO é il mío nome perche lasciando fuori le sue braccio, non si trova nesuno vicino che sia capace de corrispondere a questo amore.

Guernica ha detto...

Cara...questo vaso si chiama MEDUSA per me...^___^ ... L'ho pensato da subito.
Medusa pietrificava appena la si guardava.
Che non è una cosa negativa o dispregiativa!
Ora sono di corsa ma magari poi torno a darti le spiegazioni del Mito.

P.s. Però poi devi dire che nome vince eh!;)

Luigina ha detto...

Abbraccio che non riesce a chiudere un cuore aperto

Guernica ha detto...

Allora...niente post.Oggi non sono in forma e non ho ispirazione...

Scrivo qui da te.

Il mito di Medusa è uno dei miei preferiti da sempre.
Se cerchi, ovunque troverai scritto che era figlia di Forco e Ceto.Sorella di altre due Gorgoni, e l'unica mortale.
Medusa era una donna bellissima (e non si tratta solo di estetica), tanto bella che Poseidone se ne innamorò e la sedusse presso il tempio di Atena. Quest'ultima per vedicare l'affronto subito, trasformò Medusa in un mostro.
Se non ricordo male, oltre a mutarle i capelli in serpenti (com'è arcinoto), le mutò anche le mani in pezzi di bronzo, i denti in zanne e le fece spuntare delle ali squamate...
Oltre tutto questo, chiunque avrebbe fissato Medusa negli occhi, sarebbe stato pietrificato.
Successivamente Perseo la uccise decapitandola e dal suo sangue si generò Pegaso.

Quello che mi piace nei miti greci, ed in questo in particolare, è una netta trasposizione della realtà.
Ovvero: la purezza, che non appartiene a questo mondo, viene brutalizzata e neutralizzata da tutti gli altri modi di essere più nefasti. Vedi l'invidia, la vendetta, il disprezzo, il capriccio del potente di turno...
Tuttavia essa (la purezza) non può che generare altra purezza e il bene. Pegaso, in questo caso.

Il tuo vaso mi trasmette tutto questo. Una "bellezza" stretta in una morsa ed incupita.

:)

€_r_i_K ha detto...

Abrazos enormes.....

Podía llamarse:

"Desvelando el Interior"

Ishtar ha detto...

Caro Anonimo chiunque tu sia, se hai qualcosa da nascondere, dato che ti sei firmato anonimo, puoi pure usare la mia mail personale che trovi sul mio profilo...

veronica ha detto...

Mi fa pensare al bocciolo di una pianta carnivora o a un cuore pulsante... per il nome non mi viene in mente nulla!

UIFPW08 ha detto...

L'espressione dell'arte nella sua forma migliore non ha nome, ma identificarlo è pure indispensabile: Trovare un nome è molto soffettivo, tra i miei pensieri, metterei "Diomeda" cosi semplicemente. Un bacio
Maurizio

giardigno65 ha detto...

"non basta guardare"

luly ha detto...

Io lo chiamerei... "Abbraccio"

riri ha detto...

L'apertuta ..meglio in francese..a me viene in mente questo, come lembi laterali aperti verso la vita, l'altro, chiunque esso sia.
Ti abbraccio

NERO_CATRAME ha detto...

Ciao sorellina,a sprazzi ci sono.
"Fuga dal solito"
Un bacio,tvb

bondearte ha detto...

It is always a task very difficult and painful to criate the name of a work
because the work comes first in the unconscious of the artist, without control.
this way only after ready the work 'that we associate it to a name,
If you allow, I'll call it "Pot of Love" because their forms are very sexy.
These forms lead me to somewhere warm and safe, cozy:))))
Congratulações pelo seu "POT OF LOVE"
BACIONE, BELLA
BUONA DOMENICA
PAULO

Yuki aka Prisma ha detto...

Ci ho pensato a lungo... in cerca di un nome degno della tua creatura...
Ieri notte, finalmente, l'illuminazione!

El Secreto Femenino.

Un bacio, amica mia. Sorella mia.

PAROLA DI VERIFICA: cordsing

Guernica ha detto...

Attendendo il responso ... ;)

Ishtar ha detto...

Il senso di questo post era capire se le emozioni e le sensazioni legate alla creazione di questo pezzo sarebbero arrivate percepite...appena posso voglio che lo veda pure il mio maestro, chiederò un suo giudizio, che so essere di certo sincero :)
Posso dire di essere soddisfatta perchè è arrivato tutto!!!
Non pensavo di certo ad un nome vero e proprio...anche perchè io solitamente non riesco a dare nomi nemmeno alle frasi che mi salgono ogni tanto dal cuore :)
Quindi tante grazie a tutti per aver partecipato :)

El sentido de este post fuera lo de entender si las emociones y las sensaciones que he tenido yo en la creacion de este objeto podian llegar y cobrar a vosotros...como puedo quiero que lo vea tambien mi maestro...tanto puedo contar en la seriedad de su opionion :)
Puedo decir de ser satisgecha porque ha llegado todo!!!
Nunca pensaba a un nombre...porque ya lo se que a veces no suelo buscar tampoco lo adapto a los versos que me salen del corazon :)
Por eso gracias de corazon a todos para haber jugado conmigo :)

Ishtar ha detto...

Devo dire che sono diversi i nomi che mi piacciono per diversi motivi...

Il nome che mi sembra più adatto perchè sia la forma che la spiegazione del mito sembrano calzare a pennello è MEDUSA

Ci sono altri nomi che mi sono piaciuti perchè sanno tanto di femminile e meritano entrambi il secondo posto e sono in ordine di commento non di preferenza perchè mi hanno lusingata :)
DESVELANDO EL INTERIOR
POT OF LOVE
EL SECRETO FEMININO

Il terzo è
IL DOLORE DEL PIACERE

Tengo que decir que hay muchos nombres que me hayan gustado, por diferentes motivaciones...

El nombre mas adapto me parece MEDUSA, porque la forma del objeto lo recuerda y tambien la explicacion historia mitologica...

Hay otros nombres que me hayan gustados porque saben demasiado de feminino y me he sentida casi halagadorada :)
que en orden de comentario y no de preferencia, son:
DESVELANDO EL INTERIOR
POT OF LOVE
EL SECRETO FEMININO

El terzero es
IL DOLORE DEL PIACERE

Guernica ha detto...

Evvivaaa!!!^___^

Yuuuuuuuuuuuuuuuu!
Ehehehe sembro una bimba che ha vinto un pupazzetto cui teneva.
...Associazione per trasferire una corretta immagine di salutarità della contentezza di aver vinto :)

Da vincitrice della medaglia d'oro (eheh) dico che il nome proposto da Yuki EL SECRETO FEMENINO, mi piace molto!

Nicole ha detto...

Sei bravissima. Punto.

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!