Cerca nel blog

martedì 14 agosto 2012


Vorrei raccontarti una storia che parla di un sogno.
Di quei sogni stupendi, che avevi solo osato immaginare...
Quelli che, ti giri a guardare indietro, al passato, e ti accorgi che tutto, in bene e in male è servito; perchè senza, oggi, non saresti il tuo presente.
Che ti fanno capire la differenza tra amare l'innamoramento e l'Amore...., quando vedi che il suo sguardo si illumina alla tua sola presenza, quando realizzi che è proprio il tuo modo di essere che lui ama e non cambierebbe  per nulla al mondo, quando tutte le parole del mondo non sono sufficienti per raccontare come ti senti...
Un sogno che si colora di realtà a quattro mani, giorno per giorno, che dona pienezza,  completezza, come se quella parte mancante finalmente si sia ricongiunta.

ish

4 commenti:

riri ha detto...

Sono venuta a rileggere quest'inno all'amore vero..un abbraccio ed un pensiero per te:-)

Epì Paidèia ha detto...

Salve,

siamo un giornale online di arte e cultura chiamato Epì Paidèia, ci piace come scrivi e volevamo invitarti a collaborare con noi in forma occasionale inviandoci via email degli articoli scritti da te, li pubblicheremo a tuo nome inserendo il link del tuo blog.

Facci sapere, la nostra email è Epipaideia@hotmail.it

Ishtar ha detto...

Salve e ben arrivati
è un onore ricevere la vostra proposta ma la mancanza di tempo mi impedisce di accettarla. Del resto pure questo piccolo antro è mezzo abbandonato, passo giusto ogni tanto a levare le ragnatele!
ishtar

UIFPW08 ha detto...

mik piacciono queste storie..
Un caro saluto
Maurizio

Precisazioni

Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.

L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Buona lettura e buon divertimento!